L’ A.M.S.A.P. alla corte di Casa Savoia- 14 luglio 2019 – Torino

Domenica 14 si è tenuto l’incontro tra soci per una visita a Torino e, più precisamente, alla “Villa della Regina” e alla “Basilica di Superga”.

Ci siamo ritrovati alle 8,00 nel Piazzale del Mercatone per espletare le ultime formalità e, quindi, siamo partiti per Torino. Eravamo 21 auto ed il trasferimento si è svolto senza intoppi se non l’abbandono di un socio per motivi di salute.

La prima tappa è stata la visita alla Villa della Regina che si trova sulla prima collina all’altezza della Gran Madre. Qui, ci è stato autorizzato l’ingresso nel cortile interno, proprio ai piedi della scalinata d’accesso, come si vede dalle fotografie allegate. Ci siamo divisi in due gruppi e abbiamo iniziato la visita di questa stupenda villa settecentesca accompagnati da guide che ci hanno illustrato le vicende storiche di questo gioiello barocco. Il primo nome dato alla villa fu “Villa Ludovica” perché divenne la residenza di Ludovica di Savoia. Dopo la sua morte, nel 1692 divenne la residenza la residenza della regina Anna Maria di Orléans, moglie di Vittorio Amedeo II. Nel 1968 la villa fu donata all’Istituto per le Figlie dei Militari. Il complesso fu molto danneggiato durante i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale e, in seguito, cadde in stato di abbandono e fu depredata di tutti gli arredi e complementi d’arredo che si erano salvati. Nel 1984 divenne di proprietà dei Beni Artistici di Stato ed ebbe inizio il progetto di restauro. Sul retro si trova un giardino all’italiana a forma di anfiteatro in cui è situato il Padiglione dei Solinghi, circolo di intellettuali fondato da Maurizio di Savoia.

Terminata la visita abbiamo ripreso il trasferimento in direzione di Superga che, partendo da Sassi, stazione di partenza della storica tramvia che sale ai 700 metri, ci ha portati nel piazzale della Basilica dove ci attendeva un’area di parcheggio riservata. All’interno del complesso della Basilica abbiamo lautamente pranzato e, dopo aver festeggiato il nostro socio Luigi Galazzo per l’ottantacinquesimo compleanno, abbiamo iniziato la visita delle Tombe dei Savoia posizionate al piano sotterraneo rispetto alla Basilica. Un altro gruppo ha, poi, effettuato la visita panoramica alla Cupola del Santuario..

Il rientro si è svolto indipendentemente per i Soci e non ha avuto problematiche particolari e ha concluso una giornata che, favorita dalle condizioni climatiche, è stata densa di interessanti spunti storici.

G.G.

Questo slideshow richiede JavaScript.


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.